Niente asilo per 70 bambini non vaccinati

L'assessore Segnana ha scritto a Roma, ma con la crisi di governo la risposta non è mai arrivata

Asilo al via per 14.000 piccoli trentini, ma saranno 70 i bambini che, in base al decreto Lorenzin, non potranno accedere alle scuole materne lunedì prossimo poichè provi di copertura vaccinale. Il problema, già visto l'anno scorso con l'entrata in vigore effettiva della legge, si ripete qnche quest'anno.

Vaccini, l'assessore Segnana: "Raggiunto il 95%, basta obbligo"

Questa volta, però, il governo provinciale ha un altro colore e l'assessore leghista Stefania Segnana ha già annunciato un cambio di rotta in tal senso chiedendo a Roma delle particolari deroghe all'esclusione da scuola dei bambini "non conformi". Annuncio che ha sollevato aspre polemiche. 

Il medico Burioni risponde a Segnana: "Disinformazione"

Secondo una dichiarazione rilasciata all'Ansa dall'assessore, a margine di un incontro con la ministra alla Famiglia Alessandra Locatelli, il tema dell'esclusione dagli asili è già stato oggetto di una missiva spedita dalla Giunta a Roma. Chiaramente, con la crisi di governo, non vi è ancora stata alcuna risposta, ma l'anno scolastico è ormai alle porte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento