menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Trentino rimane arancione : ecco le altre regioni a rischio, due verso la zona rossa

L'ordinanza del ministro Speranza è attesa nella giornata di venerdì 19 febbraio

Il Trentino resterà arancione, ma l'ordinanza del ministro Speranza potrebbe tingere dello stesso colore altre regioni. Tra quelle a rischio zona arancione ci sono Lombardia, Piemonte e Marche mentre l'Umbria e l'Abruzzo rischiano la zona rossa. Il Lazio dovrebbe a sorpresa rimanere in zona gialla e la Valle d'Aosta potrebbe essere la prima zona bianca italiana. 

Il monitoraggio dell'Iss, che sarà diffuso nella giornata di venerdì 19 febbraio, approfondirà l'andamento del cotagio nelle regioni e ne seguirà l'ordinanza del ministero della salute. L'approdo, da domenica, in zona arancione, che fra le altre cose tornerebbe a sancire la chiusura totale dei bar e dei ristoranti, è al momento ritenuto piuttosto probabile, ma non certa. A rendere probabile un aumento delle restrizioni potrebbe essere, in particolare, l'indice Rt, quello che misura la trasmissibilità del contagio e che ha superato la soglia di '1', fatto che, da solo, dovrebbe far scattare le restrizioni. 

La proposta delle zone arancione scuro

 Senza un lockdown duro non si abbattono le varianti? "Puo' darsi. Credo che una riflessione in tal senso vada fatta", dice invece il presidente della Conferenza Stato-Regioni e dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, a Piazzapulita , su La7. "Non convengono - sottolinea - forse due o tre settimane, non dico di lockdown totale, ma di un arancione scuro?". Qualche buona notizia arriva però dal monitoraggio quotidiano dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), secondo cui a livello nazionale continua a calare il numero delle terapie intensive occupate da pazienti Covid. Si tratta del 23%, 7 punti sotto la soglia critica del 30%. In controtendenza, però, i dati dell'Umbria dove il 59% dei posti in terapia intensiva è occupato da pazienti Covid. In situazione critica anche Abruzzo (33%), Friuli Venezia Giulia (34%), Marche (33%), Molise (31%) e la provincia di Bolzano (39%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Il Trentino rimane in zona arancione

  • Cronaca

    Registrati altri 3 decessi e +406 nuovi casi positivi al covid

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento