rotate-mobile
Politica

IV Commissione boccia ddl celiachia, Zanella va all'attacco

Il consigliere di Futura si scaglia contro la decisione e le motivazioni della Giunta

La IV Commissione permanente del consiglio provinciale di Trento, nella seduta di martedì 30 agosto, ha respinto, con tre voti favorevoli e tre contrari, il ddl presentato dal consigliere provinciale di Futura Paolo Zanella a tutela dell’alimentazione fuori casa per le persone celiache.

Da parte della Giunta provinciale, attraverso l’assessore alla salute Stefania Segnana il parere è stato negativo in merito al testo, perché le questioni contenute nella proposta sono già previste e coperte da altri provvedimenti, che mirano ad aumentare la presenza e offerta sul territorio di proposte per clienti affetti da celiachia, mentre gli esercenti sarebbero già sufficientemente attenti e sensibili alla sicurezza.

Sul tema è intervenuto anche l’assessore al turismo Roberto Failoni che ha osservato come in Trentino ci sia un’attenzione quasi maniacale da parte degli esercenti riferita alla celiachia e alle intolleranze alimentari e non sia necessaria la modifica chiesta da questa proposta.

Inevitabile la replica del consigliere Zanella, che ha osservato come il ddl presentato prevedesse semplicemente di aumentare la sicurezza alimentare negli esercizi di ristorazione, per prevenire la contaminazione da glutine dei cibi, attraverso maggiore formazione degli operatori e grazie a indicazioni precise dal Dipartimento salute sulle norme igieniche preventive.

Sulle motivazioni riguardanti l’aggravio burocratico, emerse durante il dibattito in commissione, Zanella ha spiegato che la Giunta avrebbe dovuto produrre indicazioni chiare e schede HACCP dedicate, che avrebbero semplificato la vita agli esercenti che intendessero offrire alimenti senza glutine, mentre rispondendo all’assessore Failoni ha aggiunto: “Peccato che se si chiede alle persone celiache che mangiano fuori casa, i problemi emergono, come ha dimostrato un recente studio commissionato dall’Associazione Italiana Celiachia del Trentino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IV Commissione boccia ddl celiachia, Zanella va all'attacco

TrentoToday è in caricamento