Attualità

Trentino, voucher culturale per musica, cinema e teatro “a misura di famiglia”

Il progetto punta a favorire la fruizione, nel corso dell'anno scolastico 2020/2021, di attività culturali riguardanti i percorsi delle scuole musicali, di bande e cori e quello del teatro e del cinema

Un voucher dalla Provincia autonoma di Trento per contribuire a sostenere le famiglie in ambito culturale, le domande di contributo vanno presentate al Centro Servizi Culturali Santa Chiara fino al 31 ottobre 2020. 

Il «voucher culturale» è un progetto della Provincia autonoma di Trento promosso dall’Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili in partnership con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara e prevede l’assegnazione di un contributo per la fruizione di servizi culturali quali musica, cinema e teatro, nel corso dell’anno scolastico 2020/2021, a favore dei figli minorenni delle famiglie in difficoltà economica e delle famiglie numerose beneficiarie della quota B1) dell’Assegno Unico Provinciale.

Il progetto «voucher culturale per le famiglie» punta a favorire la fruizione, nel corso dell'anno scolastico 2020/2021, di attività culturali riguardanti due percorsi e precisamente il percorso "Scuole musicali/Bande musicali/Cori" e il percorso "Teatri/ Filodrammatiche/Cinema". Il contributo è assegnato in ordine decrescente in relazione alla condizione economica Icef (Indicatore della Condizione Economica Familiare) della famiglia e, a parità di indicatore, è preso in considerazione l'ordine cronologico di presentazione delle domande.

Il voucher culturale è rilasciato per ogni figlio minorenne, anche affidatario, e per un solo percorso prescelto in fase di domanda. Inoltre, tra i requisiti richiesti alle famiglie, vi è anche quello di essere in possesso della carta famiglia «EuregioFamilyPass» che offre diverse agevolazioni e riduzioni per beni e servizi a famiglie in cui sono presenti figli minorenni e residenti in provincia di Trento.

Il «voucher culturale» può essere utilizzato su due tipologie di offerta culturale: nelle scuole musicali per la frequenza alle Scuole musicali il voucher è pari al 70% del costo del percorso formativo sostenuto dalla famiglia, nei teatri e nei cinema per gli ingressi e gli abbonamenti, il voucher consiste in un carnet di un valore complessivo pari a euro 100 costituito da 25 tagliandi, utilizzabili dal figlio minorenne nel corso dell’intero anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentino, voucher culturale per musica, cinema e teatro “a misura di famiglia”

TrentoToday è in caricamento