Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Sgarbi pronto ad invitare Chiara Ferragni al Mart, ma niente da fare per Fedez

Il presidente del Mart, in vista dell'apertura della mostra su Botticelli, piazza una nuova polemica. Vuole far incontrare Venere e la nota influencer, ma niente invito per il marito perché "troppo eterosessuale"

Si fa annunciare da una “succulenta” polemica la prestigiosa mostra «Botticelli Il suo tempo. E il nostro tempo» in programma al Mart di Rovereto dal 22 maggio fino al 29 agosto, nata da un'idea di Vittorio Sgarbi e Eike Schmidt (Direttore degli Uffizi) e curata da Alessandro Cecchi e Denis Isaia. Pochi mesi fa proprio la Ferragni si è fatta immortalare agli Uffizi accanto alla «Venere» di Botticelli, testimoniando come il capolavoro dell’arte rinascimentale sia ancora oggi fonte di ispirazione per pittori, fotografi, stilisti e cosiddetti «influencer».

Dal Museo è partito l’invito per la stilista, compagna del rapper Fedez, il musicista con cui lo storico e critico d’arte ha recentemente polemizzato per il suo «comizio» al concerto del Primo Maggio «Non ho mai parlato con la Ferragni – spiega Sgarbi – e non le ho mai chiesto nulla. Credo comunque che non può che sentirsi onorata di partecipare a una mostra che la affianca alla Venere di Botticelli. Se verrà, sarò ben lieto di accoglierla». Ma c’è un incomodo, ed è il compagno della stilista, il rapper Fedez. E Sgarbi non lo nasconde affatto: «L’invito, chiaramente, non è esteso a Fedez: troppo eterosessuale. La mostra, del resto, è un incontro tra donne: Venere e Chiara». Insomma, la polemica è servita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgarbi pronto ad invitare Chiara Ferragni al Mart, ma niente da fare per Fedez

TrentoToday è in caricamento