Santa Barbara, festa dei Vigili del Fuoco: sempre meno incendi, aumentano gli incidenti

La cerimonia oggi alla caserma di Trento. Vigili del Fuoco sempre meno "pompieri": diminuiscono gli incendi ed aumentano gli incidenti automobilistici

La festa di Santa Barbara è, ogni anno, l'occasione per fornire i numeri, incredibili, delle attività di soccorso dei Vigili del Fuoco trentini. Numeri in crescita, quelli del Corpo permanente di Trento: oltre 7700 interventi (21 al giorno), quasi la metà dei quali del Nucleo Elicotteri, di cui 120 quelli per soccorsi a persona.

Vi è poi l'attività di prevenzione degli incendi, oltre 4.600 "pratiche", e quella nelle scuole con 142 incontri e 4970 studenti coinvolti in un anno. Alla cerimonia hanno preso parte rappresentanti delle istituzioni ma anche delle altre realtà della Protezione Civile trentina, oltre alle forze dell'ordine. "La presenza oggi di tutte le componenti del sistema di sicurezza territoriale del Trentino - ha detto il presidente della Provincia Maurizio Fugatti - è una bella visione di unità, un messaggio di sistema che rassicura i cittadini in un settore determinante nella loro quotidianità, quello della sicurezza".

Sempre meno incendi, grazie anche alla intensa attività di prevenzione, e sempre più interventi per incidenti stradali. "Sono due facce della stessa medaglia che rappresentano oggi l'attività dei Vigili del Fuoco, un'attività - ha ricordato il comandante Ivo Erler nel suo intervento - che abbina soccorso e prevenzione, come due gambe dello stesso corpo che garantiscono il movimento e l'equilibrio". 

Nel corso della cerimonia è stato ricordato anche l'imponente sforzo di tutte le realtà della Protezione Civile un anno fa in occasioe della tempesta Vaia. "Il Trentino è un territorio sotto pressione - è stato detto - a causa della sua orografia". Lo si è visto anche nel novembre scorso quando il maltempo, fortunatamente molto più clemente dell'ottobre 2018, ha causato circa 30 eventi franosi. In quei giorni è stata registrata una media di 1.600 chiamate al giorno alla Centrale Unica. 

Le novità per il 2020 sono un nuovo sistema messo a punto da FBK per l'allertamento meteo in tempo reale, che sarà esteso anche al settore agricolo e turistico, e l'arrivo di due nuovi velivoli in forze al Nucleo provinciale elicotteri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento