"Se non sei in pericolo di vita non sei una priorità": l'appello del soccorso alpino

Il filmato sottolinea l'importanza di evitare un sovraccarico del sistema sanitario

Screenshot da Fb/Soccorso Alpino Trentino

"La tua incoscienza coinvolge anche agli altri. Le priorità sono cambiate: quindi renditi contro che se non sei in pericolo di vita non sei una priorità". Sono queste le parole dure del Soccorso alpino trentino per invitare tutti a restare a casa, evitando di fare passeggiate in montagna con il rischio di incorrere in incidenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In montanga il rischio di incidente è alto", si dice nel video che evidenzia come durante l'intervento di soccorso sia gli operatori che la vittima siano esposti a un maggior rischio di contagio. "Pensaci - conclude il soccorso alpino - e dai anche tu il tuo contributo nello sgravare il sistema sanitario, riducendo al minimo il rischio di incidenti. Le risorse servono altrove". Il messaggio quindi ancora una volta è quello di rimanere a casa finché l'emergenza sanitaria non sarà rientrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento