Vandali alla chiesa di Montevaccino: distrutte finestre e crocifisso

Sanpietrini tolti dal sagrato e lanciati contro le vetrate, distrutto un antico crocifisso di legno

foto di Gianko Nardelli

La piccola comunità di Montevaccino è sconvolta da quella che potrebbe essere una semplice bravata, ma che tocca le corde profonde del sentire personale e collettivo dei residenti.

I vandali hanno preso di mira la chiesa del paese nella notte tra merccoledì 20 e giovedì 21 febbraio. Un grosso sasso squadrato, estratto dalla  pavimentazione della piazza, è stato gettato contro una delle vetrate e, infrangedola, è caduto all'interno a pochi passi dall'altare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri sanpietrini, sempre divelti dal sagrato, hanno  mandato in frantummi le finestre laterali. Inoltre è stato scardinato un crocifisso ligneo esposto in un capitello realizzato da un privato. Lo stesso è stato ritrovato nei pressi della chiesa, con le braccia spezzate, così come la croce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Valfloriana: auto e moto a fuoco dopo lo schianto, una persona ha perso la vita

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

  • Valfloriana, incidente mortale: motociclista muore carbonizzato

  • Coronavirus: 32 nuovi casi, ci sono altri 3 contagiati nelle scuole

  • Studente positivo asintomatico: isolati compagni di classe ed insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento