rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
La notizia / Valsugana

Vasugana, dal 12 settembre il 50% delle corse sarà garantito dai treni

L'annuncio a due giorni dal rientro

Dal primo giorno di scuola del nuovo anno accademico 2022/2023, lunedì 12 settembre, sarà garantito l'impiego di un numero di treni sufficienti a coprire almeno il 50% delle corse lungo la ferrovia della Valsugana. La notizia, a due giorni dall'inizio della scuola, arriva dalla PaT che ha accordato il servizio con le società Trenitalia e Trentino trasporti.

Da fine agosto il servizio è in gran parte svolto con bus sostitutivi a causa del ritiro dall’esercizio dei materiali rotabili, in quanto non venivano assicurati i requisiti di sicurezza rispetto alle misure dei bordini delle ruote dei treni.

L'assessore alla mobilità della Provincia autonoma di Trento ha spiegato che sarà massimizzato l’utilizzo dei treni sulle corse che presentano carichi più rilevanti: in particolare nei giorni feriali saranno garantiti 24 treni su 48 e nei giorni festivi saranno garantiti 10 treni su 18. Tutte le altre corse saranno sostituite con servizio effettuato da autobus.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasugana, dal 12 settembre il 50% delle corse sarà garantito dai treni

TrentoToday è in caricamento