Attualità Centro storico / Via di Briamasco

Vaccini, l'appello di Fugatti: "Prenotate, prima lo fate e prima ne usciremo"

Prenotazioni per gli over55 ma anche per invalidi civili e loro caregiver. Turni fino a mezzanotte a Trento Fiere, compreso il weekend

Vaccino per chi ha più di 55 anni in Trentino. La campagna vaccinale continua ad abbassare l'età di chi ha diritto ad essere immunizato. Nel frattempo nel punto vaccini straordinario aperto nel padiglione di Trento Fiere si faranno i turni anche nei weekend e la sera fino a mezzanotte. "Prenotate il vaccino perché prima lo fate, prima ne usciremo" . Questo l'appello, senza mezzi termini, del presidente della Provincia Maurizio Fugatti. 

Il dirigente generale del Dipartimento salute Giancarlo Ruscitti ha illustrato un cambio di tendenza nei dati: la fascia over80 non è più quella esposta a maggior pericolo. "l progressivo abbassamento delle classi di età è collegato al fatto che adesso le categorie più a rischio contagio, come dimostrano i dati, non sono più fortunatamente gli ottantenni, già immunizzati, ma proprio le classi di età fra i 50 ed i 60 anni" ha spiegato.

Dal 29 aprile in Trentino possono prenotarsi le persone nate fra il 1962 e il 1966, ed anche gli invalidi civili al 100% e i loro conviventi e caregiver, senza limiti di età. Appello, infine, ai medici ed agli infermieri: "Su 18 mila operatori in Trentino – ha detto – sono 5500 quelli che non hanno aderito, ma ritengo che questo numero possa calare - ha detto il dirigente del Dipartimento Prevenzione Antonio Ferro -. Vacciniamoci perchè la vaccinazione rende liberi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, l'appello di Fugatti: "Prenotate, prima lo fate e prima ne usciremo"

TrentoToday è in caricamento