Attualità Oltrefersina / Largo Medaglie d'oro

Vaccino over80: difficoltà nelle modalità online, il Comune aiuta gli anziani a prenotare

Ufficio anagrafe a disposizione degli anziani: a giorni le prenotazioni saranno riaperte, l'assessore Segnana ammette le criticità

Prosegue non senza difficoltà la campagna vaccinale per gli over80 trentini: il posti del primo scaglione da 5.000 dosi sono andati esauriti in 2 giorni, le richieste inoltrate hanno mandato in tilt il sistema dell'Azienda sanitaria. La riapertura delle prenotazioni è prevista per giovedì 11 febbraio ma la possibilità che possa ripetersi quanto avvenuto non è da escludere.

A questo si deve aggiunge la difficoltà di accesso ai mezzi informatici ai cittadini della fascia d'età in questione, che spesso riescono ad accedere grazie alla buona volontà di figli e nipoti. Alcune amministrazioni si sono rese disponibili per aiutare i propri cittadini anziani: per esempio il Comune di Vallarsa, dove il personale dell'Ufficio Anagrafe sarà a disposizione, da telefono, tutte le mattine. Il sindaco ha inoltre diffuso un foglio con le istruzioni per la prenotazione.

Il tema è stato affrontato anche in Consiglio provinciale, dove l'assessore alla Saintà provinciale Stefania Segnana ha ammesso le criticità, senza però spiegare quali saranno i provvedimenti da prendere vista l'imminente riapertura delle prenotazioni. Criticità lampanti: la risoluzione presentata dal partito di minoranza Patt, che chiede di rivedere le modalità di prenotazione del vacicno, è stata votata anche dalla maggioranza di centro-destra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino over80: difficoltà nelle modalità online, il Comune aiuta gli anziani a prenotare

TrentoToday è in caricamento