menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccino agli over80: già 1000 prenotazioni. Apss tranquillizza: "Chi non riesce ora ha tempo fino a fine marzo"

Adesione massiccia, com'era prevedibile, alla campagna vaccinale nella sua seconda fase

Al via il vaccino per tutti gli over80: sono già 1000 le prenotazioni arrivate online all'Azienda sanitaria provinciale. Un'adesione massiccia, ma prevista, scrive la Provincia. "Nel ringraziare i moltissimi cittadini che hanno manifestato il concreto interesse ad aderire al programma, Provincia e Azienda sanitaria desiderano tranquillizzare chi non riuscirà in prima battuta ad effettuare la prenotazione o a contattare il numero verde, stante la previsione a concludere il programma entro la fine di marzo" si legge in una nota.

La somministrazione del vaccino a tutti gli ultraottantenni, dunque anche a ch non risiede in Rsa, è resa possibile da un accordo con l'Ordine dei Medici del Trentino che prevede la diponibilità dei medici di base, opportunamente formati, a somministrare il vaccino direttamente in ambulatorio o a domicilio. Il vaccino utilizzato in questo caso è quello di AstraZeneca, e non il Pfizer attualmente utilizzato per il personale sanitario e gli ospiti di case di riposo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Attualità

L'estate 2021 tra distanziamento e mascherine: come sarà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento