Tuffo della merla a Ledro: 86 nelle gelide acque del lago

Undicesima edizione per il tuffo più fresco dell'anno a Pieve di Ledro: temperatura dell'aria -1°, mentre il termometro in acqua segnava 4°

Sono stati 86  i temerari che si sono dati appuntamento domenica 27 gennaio a Pieve di Ledro per il corroborante "Tuffo della Merla": una tradizione che si rinnova da 11 anni e che consiste in un bagno nelle gelide acque del lago, nei giorni più freddi dell'anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest'anno la temperatura dell'acqua era di ben cinque gradi superiore a quella dell'aria: i tuffatori hanno dovuto combattere di più il freddo fuori, -1°, rispetto ai 4°  dell'acqua. Qualche ora più tardi anche sulla riva del lago di Ledro, come su tutto il Trentino, sarebbe arrivata la neve. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento