Tuffo del Primo dell'Anno a Riva del Garda: 125 nelle acque del lago

In 125 si sono ritrovati in piazza Catena, per la 22esima edizione

Per tanti è un "toccasana", per alcuni una follia, per tutti una tradizione. Quest'anno il tradizionale tutto del Primo dell'Anno a Riva del Garda è stato anche un record: 125 tuffatori presenti per immergersi nelle acque del lago da piazza Catena. Una splendida giornata di sole, ma non c'è da farsi illusioni: la temperatura dell'acqua non suoperava i 9°. Temperatura dell'aria: 13°. L'obiettivo era quello di superare i 100 tuffatori. Per tutti è stato un inizio d'anno decisamente adrenalinico. Ora il prossimo appuntamento con questa "disciplina" è quello, storico, del Tuffo della Merla al Lago di Ledro, per l'Epifania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento