rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

L'università riparte con l'app di autocertificazione di possesso del Green pass

L’augurio del rettore Deflorian: "Ricominciamo insieme a vivere di persona il nostro Ateneo". Debutto positivo per le nuove lauree in Ingegneria gestionale e in Agrifood

È un ritorno pieno di entusiasmo per tutti gli studenti e le studentesse che da lunedì 13 settembre tornano gradualmente a frequentare le lezioni all’Università di Trento. Tra loro c'è anche chi si è appena immatricolato e per la prima volta proverà l’emozione di assistere a una lezione universitaria. 

Università degli Studi di Trento, settembre 2021 (Foto di Federico Nardelli)

A dare il benvenuto a studenti e studentesse in presenza, in continuità con gli anni accademici precedenti, sono stati i direttori e le direttrici di dipartimenti e centri dell’Ateneo, i coordinatori e le coordinatrici dei corsi di laurea e responsabili dei servizi. A loro anche un saluto del rettore Flavio Deflorian: "Alle nuove studentesse e ai nuovi studenti voglio dare davvero il mio benvenuto. I prossimi saranno giorni importanti per voi, perché inizierete a muovere i primi passi in questo Ateneo, a conoscere i vostri docenti e ad incontrarvi tra voi. Ma saranno bellissime giornate anche per noi che vi accogliamo, perché lo possiamo fare nuovamente di persona, in presenza, ricominciando un modo di vivere l’università del quale, negli ultimi due anni, abbiamo sentito la mancanza".

I momenti di saluto, organizzati per la prima giornata di lezione, sono anche un'occasione per presentare le opportunità che ogni struttura accademica mette loro a disposizione durante il percorso formativo, come le opportunità di studio all'estero o di entrare in contatto con il mondo del lavoro tramite l'esperienza di stage. Saranno inoltre presentati i principali servizi dell'ateneo destinati alla comunità studentesca.

Anche in questo nuovo anno accademico l’accesso avverrà in sicurezza, perché l’Ateneo si è impegnato nel tenere alta la guardia e adottare le misure necessaria per limitare la diffusione del contagio da Covid 19. Comunità studentesca e personale potranno accedere alle strutture universitarie con l’app UniTrento, già adottata da mesi in Ateneo con la novità, introdotta qualche settimana prima l'inizio ufficiale, si autocertifica il possesso del green pass.

Le lezioni sono iniziate lunedì 13 settembre per molti dei dipartimenti dell’Ateneo. Per alcuni dipartimenti e centri – Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive, Dipartimento di Economia e management, Centro mente e cervello (CIMeC) e Scuola di Studi internazionali – le lezioni inizieranno lunedì 20 settembre. Per le matricole del Centro interdipartimentale di Scienze mediche (CISMed), l’avvio della didattica è previsto per il 4 ottobre in attesa delle
graduatorie di ammissione al corso dopo lo svolgimento del test di Medicina che si è svolto a livello nazionale solo nei giorni scorsi.

Trasporti: libera circolazione


Tra le informazioni più utili, soprattutto per chi arriva a Trento per la prima volta, l’abbonamento annuale “libera circolazione”: tariffa agevolata per il trasporto pubblico su tutto il territorio della provincia di Trento, riservata a iscritti/e ai corsi di studio (anche interateneo con sede amministrativa diversa da UniTrento ma frequentanti a Trento). Opportunità estesa a chi frequenta un dottorato, un master e a studenti e studentesse a Trento nell'ambito di accordi e/o programmi di mobilità internazionale. L’abbonamento, valido come ogni anno dal 1°settembre fino al 31 agosto dell’anno successivo, ha un costo di 50 euro e potrà essere attivato sul sito (infostudenti.unitn.it/it/libera-circolazione) dopo aver ultimato l’iscrizione all’anno accademico 2021/22. L’abbonamento può essere validato anche tramite smart card o app Open move.

Nuove lauree magistrali

Buoni risultati per le due nuove lauree magistrali al debutto quest’anno. Il corso in Agrifood Innovation Management ha fatto registrare iscrizioni da parte di di studenti e studentesse provenienti anche da Filippine, Romania e Germania, segno di un buon interesse da oltreconfine per la proposta di formazione dedicata all'innovazione nel settore agro-alimentare, alla valorizzazione dei prodotti e dei processi di qualità.

Per il debutto della nuova laurea magistrale in Ingegneria gestionale (Management and Industrial Systems Engineering) è previsto un momento di presentazione dei corsi, che si terrà nella mattinata di venerdì 24 settembre al Polo Ferrari 1 (via Sommarive 5), con la presentazione del corso e l’intervento del prof. Alberto Sangiovanni Vincentelli (Università della California, Berkeley) sul tema “L’ingegnere di sistema come integratore e manager di competenze eterogenee”. Anche per la nuova laurea magistrale in Ingegneria gestionale è positivo il gradimento espresso da parte degli studenti e delle studentesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'università riparte con l'app di autocertificazione di possesso del Green pass

TrentoToday è in caricamento