Attualità

Fridays for Future, in cinquecento a Trento per manifestare contro i cambiamenti climatici

La mobilitazione di giovani, studenti e lavoratori: "Salvare il pianeta non ha prezzo"

Erano circa in cinquecento, soprattutto giovani e studenti, a manifestare per chiedere misure immediate per combattere i cambiamenti climatici. Anche a Trento, così come a Bolzano e in tante altre città italiane, i ragazzi di Fridays For Future sono tornati a scendere in piazza, per la prima volta dopo la pandemia, nella mattinata di venerdì 24 settembre.

Una mobilitazione pacifica, con striscioni, cartelli, cori e slogan: il corteo ha attraversato le vie del centro storico di Trento per chiedere una maggiore attenzione nei confronti dell'ambiente, un cambio radicale dei modelli economici e produttivi e una diminuzione drastica delle emissioni inquinanti.

"Salvare il pianeta non ha prezzo" è lo slogan scelto per l'iniziativa, andata in scena in contemporanea in tutto il mondo. Lo sciopero globale per il clima era stato appoggiato nei giorni scorsi anche dai sindacati trentini Cgil, Cisl, Uil e Acli, che hanno manifestato insieme a studenti, lavoratori e pensionati.

Il corteo è partito da via Verdi poco dopo le 9, e si è poi snodato verso via Rosmini, via Prepositura, via Torre Vanga, via Alfieri, via Manci, via San Pietro, via Mantova, via SS Trinità, via Mazzini, piazza Fiera, via Santa Croce, via Perini, via Anna Mestri per concludersi al Parco delle Albere.

fridays for future 2021 2-3-2

"Assieme ai problemi globali, vogliamo parlare anche di questioni locali, perché abbiamo intere valli del Trentino devastate dall'agricoltura intensiva e dall'uso di pesticidi, mentre assistiamo ad una politica che parla ancora di progetti di autostrade per distruggere altre zone e altri sistemi ecologici. Noi ci opporremo ogni giorno contro questo modello economico di continuo guadagno e distruzione a scapito del pianeta", hanno detto i giovani attivisti durante la manifestazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fridays for Future, in cinquecento a Trento per manifestare contro i cambiamenti climatici

TrentoToday è in caricamento