rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Conti pubblici

Trento e Rovereto alla Provincia: “Parliamo dei dividendi di Dolomiti Energia”

I sindaci Ianeselli e Valduga chiedono un tavolo di confronto sulle risorse per i comuni provenienti dalla holding

Dividendi di Dolomiti Energia: i sindaci Franco Ianeselli e Francesco Valduga tirano per la giacchetta la Provincia chiedendo quanto prima un confronto.

“In un contesto economico nel quale non è semplice mantenere gli equilibri di bilancio, la cessione agli enti locali dei dividendi e/o di riserve accantonate dalle società multiservizi è necessaria per consentire una corretta erogazione dei servizi e il prosieguo delle normali attività in capo ai comuni” scrivono in una nota i primi cittadini di Trento e Rovereto.

Ianeselli e Valduga chiedono all’esecutivo Fugatti di riportare il dibattito sulle risorse abitualmente cedute dalla holding di Dolomiti Energia ai comuni sui tavoli istituzionali con l’obiettivo di una cessione dei dividendi.

“Considerato il già avvenuto incasso da parte della Provincia di 9/10 degli oltre 33 milioni di euro di extraprofitti generati da Dolomiti Energia Holding, non è infatti accettabile che il sistema delle autonomie locali non trovi una soluzione positiva per il benessere e a tutela dei cittadini trentini” concludono Ianeselli e Valduga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trento e Rovereto alla Provincia: “Parliamo dei dividendi di Dolomiti Energia”

TrentoToday è in caricamento