Trento città 'più green d'Italia': è la più sostenibile per trasporti, energia e ambiente

A dirlo Ey Smart City Index, che premia invece il capoluogo lombardo per la mobilità condivisa

Trento (fotoIg/giogiogio63)

Trento è la città più sostenibile d'Italia per trasporti, energia e ambiente. A dirlo è  lo Smart City Index 2020 di Ey, che indica al secondo posto Torino, seguita da Bologna, Mantova e Milano. In base alla classifica le città italiane "sono sempre più sostenibili ma aumenta il divario tra nord e sud".

Trento è quindi in cima alla Top 20 delle città green: quelle con infrastrutture inclusive, accessibili e realizzate nel segno della sostenibilità ambientale. A dominare l'elenco sono le città metropolitane del nord e Milano è la prima città italiana per mobilità condivisa, con oltre 3mila auto in sharing di sei operatori (di cui 3 elettrici), e 4.800 biciclette a fine 2019. A livello nazionale, negli ultimi quattro anni le auto elettriche e ibride sono triplicate (+259% dal 2019). Nella top 20 ci sono anche 12 città medie, tra cui, Bolzano, Brescia, Bergamo, Pordenone e Ferrara.

Firenze è ventesima, mentre Roma è al 78° posto dopo Napoli (62). Chiudono la classifica L'Aquila (107), Catania (108) e Crotone (109). Il quadro è quindi quello di un'Italia divisa in due: tra un nord dove ci sono sempre più 'città green' e un centro-sud che fatica a raggiungere le posizioni più alte della Top 20.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

Torna su
TrentoToday è in caricamento