Lunedì, 22 Luglio 2024
Attualità

Trentini, un popolo solidale: cosa è successo in piazza sabato

Tante donazioni, ma anche tanto interesse per l'iniziativa e tanta voglia di essere vicini al popolo ucraino

La solidarietà trentina si è fatta sentire anche al mercato di piazza Dante, a Trento, sabato mattina. L'iniziativa di solidarietà promossa da Coldiretti Trentino Alto Adige per aiutare il popolo ucraino, è stata un grande successo. Tante donazioni, ma anche tanto interesse per l'iniziativa e tanta voglia di essere vicini al popolo ucraino da parte dei trentini. Un flusso continuo di persone si è avvicinato allo stand di solidarietà di Coldiretti Trento. Alle richieste di aiuto i trentini hanno risposto in massa. 

campagna amica Coldiretti-2

La Coldiretti, in collaborazione con Giovani Impresa, Donne Impresa e Associazione Culturale degli Ucraini in Trentino Rasom Aps ha infatti promosso una raccolta fondi a sostegno delle popolazioni colpite dalla guerra in Ucraina. Lo scopo è quello di sostenere le spese di viaggio per convogli sanitari di prodotti offerti dalla popolazione trentina. 

Notizie sulla guerra in Ucraina

"Siamo davvero colpiti dalla grande affluenza al nostro stand -commenta il presidente della Coldiretti Gianluca Barbacovi- e questo conferma che i trentini hanno un cuore grande. Come Coldiretti in questi giorni ci stiamo mobilitando per sostenere la popolazione ucraina. Siamo scesi nelle piazze per dire “no” alla guerra, ma ci stiamo attivando anche attraverso una serie di iniziative per dare un aiuto concreto a chi ne ha più bisogno. Devo ringraziare il nostro staff, i nostri partner e tutti i volontari che stanno unendo le forze per realizzare queste iniziative di solidarietà".

Anche il responsabile di Campagna Amica Trentino Alto Adige Elio Gabardi è soddisfatto: "Oltre alle tante donazioni molte persone hanno voluto offrire beni di prima necessità come medicinali, pannolini, e anche vestiti e generi alimentari acquistati al mercato e destinati ai rifugiati già arrivati in Trentino". Si può può continuare a donare attraverso il c/c dedicato IT10L0830401824000024387875 (causale "Coldiretti per l'Ucraina").​

L'iniziativa è stata proposta in accordo con il Comune di Trento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentini, un popolo solidale: cosa è successo in piazza sabato
TrentoToday è in caricamento