Attualità

Al Trentino quasi 8 milioni di euro per l'acquisto di autobus ecologici

L'annuncio del ministro Giovannini: "Per il Pnrr interventi tempestivi e nella giusta direzione"

Seicento milioni di euro da distribuire in tutta Italia per l'acquisto di nuovi autobus ecologici da adibire a mezzi per il trasporto pubblico locale, più altri 260 milioni per potenziare e rinnovare le ferrovie. Sono i primi provvedimenti, annunciati dal ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini, con cui comincia l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). 

Soldi che dovranno essere spesi negli anni dal 2022 al 2026 per l' acquisto di autobus a basso impatto ambientale adibiti al trasporto pubblico extraurbano e suburbano, con alimentazione a metano, elettrica o a idrogeno, e per le relative infrastrutture di alimentazione.

"Per la prima volta non si finanziano più autobus diesel", ha sottolineato il ministro Giovannini. "Con questo decreto - ha aggiunto - intendiamo dare due segnali importanti: il primo è che abbiamo la capacità di realizzare tempestivamente i progetti; il secondo è che le risorse sono destinate a interventi che vanno nella direzione della sostenibilità, per rendere le città più vivibili, meno inquinate, in grado di offrire servizi migliori ai cittadini. Il trasporto pubblico locale è un elemento importante che influisce sulla qualità della vita delle persone, lavoratori, studenti, famiglie" 

Per quanto riguarda il riparto dei fondi, un occhio di riguardo è stato dato al sud Italia, "dove il problema della vetustà del parco autobus è maggiormente sentito" ha detto Giovannini. Nel dettaglio: 64 milioni alla Campania, 61 alla Lombardia, 56,5 alla Sicilia, 47,4 alla Puglia, 47 al Lazio. Per la Provincia autonoma di Trento quasi 8 milioni di euro (7.895.200), più di 8 e mezzo destinati alla Provincia autonoma di Bolzano (8.624.675).

Gli autobus da acquistare con le risorse del Fondo complementare, oltre ad essere ecologici, dovranno disporre delle attrezzature idonee per l' accesso e il trasporto delle persone a mobilità ridotta, del sistema ' conta-passeggeri' attivo indipendentemente dalla rilevazione con validazione elettronica dei biglietti, dei dispositivi per la localizzazione, di videosorveglianza e dispositivi di protezione del conducente. Sono ammessi al finanziamento anche gli acquisti di altre attrezzature, tra cui quelle per il trasporto delle biciclette, fin al massimo del 5% del costo complessivo del veicolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Trentino quasi 8 milioni di euro per l'acquisto di autobus ecologici

TrentoToday è in caricamento