Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità Baselga di Pinè

Verso Milano-Cortina 2026, approvato l'accordo per gli interventi strutturali

Gare previste anche tra Predazzo, Tesero e Baselga di Pinè: Trentino Sviluppo affiancherà i comuni per la realizzazione delle infrastrutture

Il trampolino di Predazzo ospiterà le gare di salto con gli sci

Trentino Sviluppo affiancherà i comuni interessati nella realizzazione delle infrastrutture necessarie per ospitare le gare previste ai Giochi olimpici invernali di Milano-Cortina 2026.

Lo conferma la Giunta della Provincia autonoma di Trento, che ha approvato nella giornata di lunedì 23 agosto un accordo tra la Provincia, la Società Trentino Sviluppo e i comuni interessati, con l'obiettivo di individuare un percorso di pianificazione e di progettazione di tutti gli interventi strutturali relativi alle sedi olimpiche di gara. L'accordo è stato proposto dall'assessore provinciale allo sport e al turismo Roberto Failoni.

Il Trentino infatti ospiterà diverse competizioni all'interno dei Giochi: a Predazzo ci saranno il salto con gli sci e la combinata nordica, a Tesero lo sci di fondo, mentre all'Ice rink di Baselga di Pinè sarà protagonista il pattinaggio di velocità. Strutture che in molti casi devono essere ammodernate e riqualificate: proprio per questo, le tre amministrazioni comunali coinvolte hanno chiesto alla Provincia la necessità di un sostegno per attuare gli interventi in programma.

"La realizzazione dei Giochi olimpici 2026 presenta un livello di complessità dell’intero processo di riqualificazione funzionale delle infrastrutture sportive" si legge in una nota della Provincia. "In seguito all’accordo - continua il testo -, i comuni potranno avvalersi delle competenze di Trentino Sviluppo, che offrirà servizi e supporti di ordine istituzionale, tecnico e amministrativo".

In Trentino, la mole di investimenti prevista (tra impianti sportivi, strade e infrastrutture) supera i 200 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Milano-Cortina 2026, approvato l'accordo per gli interventi strutturali

TrentoToday è in caricamento