Attualità Andalo

L'orso catturato ad Andalo è M62, per la Provincia è "problematico"

La conferma è arrivata dalle analisi. La Provincia ritiene questo orso "problematico" e con l'approvazione delle nuove linee guida per la gestione dei grandi carnivori, il suo destino potrebbe essere tutt'altro che roseo

È M62 l’orso catturato dai Forestali e dotato di radiocollare nella notte tra il 28 e il 29 giugno, ad Andalo. La conferma è arrivata giovedì 1° luglio, dopo che i laboratori di genetica della Fem ne hanno confermato l'identità. A divulgare la notizia è stata la Provincia, con una nota: 

"Le analisi compiute presso i laboratori di genetica della Fondazione Edmund Mach hanno confermato l’identità dell’orso dotato di radiocollare nella notte tra il 28 e il 29 giugno scorso ad Andalo. Si tratta di M62, esemplare maschio di 3 anni e mezzo indicato come troppo confidente dal personale del Corpo forestale trentino che lo sta monitorando da tempo a causa delle numerose incursioni nei centri abitati in cerca di cibo, non solo di notte. Il plantigrado, che pesa 150 chili, frequenta la zona dell'Altipiano della Paganella, della val di Non e della val di Sole e non manifesta alcun timore verso le persone, nemmeno in occasione delle azioni di dissuasione, come è stato riferito anche ad Ispra con il quale c’è un costante confronto sul tema. Grazie all’ausilio del radiocollare, la posizione dell’esemplare problematico viene controllata giornalmente anche con l’obiettivo di intervenire con azioni puntuali per modificare il suo comportamento".

La Provincia ritiene questo orso "problematico" e con l'approvazione delle nuove linee guida per la gestione dei grandi carnivori, il suo destino potrebbe essere tutt'altro che roseo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'orso catturato ad Andalo è M62, per la Provincia è "problematico"

TrentoToday è in caricamento