rotate-mobile
Domenica, 1 Ottobre 2023
Natura

Orsi e lupi, incontri e avvistamenti: conoscere per non avere paura

Gli esperti del Muse sempre disponibili per aiutare le persone a comprendere e vivere la natura

Conoscere per non avere paura, o per ridurla. E per farlo è necessario conoscere studiosi ed esperti che possano fornire quante più nozioni e tanti consigli sulla materia. In Trentino il Muse (Museo delle Scienze), con i suoi esperti, fornisce sempre dei momenti di approfondimento sulle varie tematiche. A inizi agosto ha lanciato una serie di incontri per parlare dei grandi carnivori, notizia sempre di attualità, ma che ha infiammato le discussioni tra fine luglio e inizio agosto, a causa di un nuovo avvistamento a Lenzumo e di un incontro di un'orsa con uno o più cuccioli a Spormaggiore. 

A Sopramonte, sempre recentemente, è stato avvistato un esemplare di maschio di lupo, immortalato da un uomo che stava passeggiando nella zona, fuori dal centro abitato. Gli esperti del Muse, cui è stata chiesta conferma attraverso il gruppo Facebook dedicato alla Citizen science, hanno subito specificato che si tratta di un maschio non più giovane, probabilmente allontanatosi dal suo gruppo e che la sua presenza è nota nella zona e non desta preoccupazione.  

Tutto sugli orsi in Trentino

Per approfondire il complesso rapporto tra uomini e grandi carnivori, al Giardino Botanico Alpino, poco distante sulla piana delle Viote, il Muse propone attività dedicate a grandi e piccini. In quello che è uno dei giardini botanici più grandi e antichi delle Alpi, dunque, non solo proposte legate a fiori e piante e all’ecosistema in generale, ma laboratori e giornate a tema che toccano le questioni più sensibili e urgenti legate alla natura e alla sua conservazione. 

Gli incontri del Muse

Muse, incontri-2

"Con l’espansione della popolazione di lupo - spiega Laura Scillitani, communication manager del progetto europeo LIFE WolfAlps EU per il Muse - aumentano le occasioni di avvistamento. La coesistenza con il lupo e con la fauna in generale passa attraverso la conoscenza della biologia e del comportamento degli animali. Solo in questo modo è infatti possibile essere consapevoli del comportamento da tenere per rapportarsi a loro in modo rispettoso e sicuro, per entrambi. Ecco perché è importante fornire informazioni corrette e creare per tutti, a partire dai più piccoli, occasioni in cui imparare qualcosa in più sui grandi carnivori”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orsi e lupi, incontri e avvistamenti: conoscere per non avere paura

TrentoToday è in caricamento