rotate-mobile
Accoglienza

Arrivati altri 6 profughi ucraini nella notte

Accolti dall’assessore Bisesti, hanno trovato sistemazione all’Ostello della Gioventù di Trento

È arrivato verso mezzanotte di sabato 5 marzo il quarto gruppo di profughi giunto venerdì in Trentino. Ad accoglierlo, l’assessore all’istruzione, università e cultura Mirko Bisesti, che ha accompagnato i cittadini ucraini nell’inserimento all’Ostello di Trento. Rivolgendo loro il benvenuto, l’assessore ha portato il saluto dell’amministrazione provinciale e in particolare dell’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana, che il giorno precedente aveva accolto, sempre all’Ostello, due famiglie con bambini.

Il gruppo arrivato la scorsa notte è composto da sei persone: tre donne - delle quali due mamme con bambino - e un adulto ipovedente. Prima delle sei persone arrivate in nottata, nel tardo pomeriggio di ieri erano giunti nel capoluogo altri sedici profughi. Ad oggi sono 47 i cittadini ucraini in fuga dalla guerra attualmente presenti nelle strutture del sistema Cinformi, mentre sono in totale 73 le persone accolte dal 27 febbraio (alcune sono ripartite per altre destinazioni). Sono 238, invece, i profughi passati dal Cinformi e ospiti presso privati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivati altri 6 profughi ucraini nella notte

TrentoToday è in caricamento