"Con il treno diretto Bolzano-Milano 40.000 auto in meno sulla A22"

Il dato, che è una previsione per il 2020 ma si basa sui biglietti già venduti, è stato diffuso dal presidente Kompatscher

Il treno diretto Bolzano-Milano toglierà dalla A22 ben 40.000 auto. La previsione è stata diffusa dal presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher e ripresa dal sito Altoagideinnovazione.com, promotore della petizione che ha portato ad istituire un treno diretto con il capoluogo lombardo. 

In Alto Adige i toni sono entusiastici, anche perchè le novità ferroviarie riguardano anche i collegamenti diretti con Vienna, senza contare il ritorno dei voli di linea all'Aeroporto di Bolzano.  C'è però la polemica legata agli orari, giudicati poco utili, del treno Bolzano-Milano, visto che è praticamente impossibile andare e tornare in giornata. "Stiamo lavorando con la Provincia autonoma di Bolzano per ottimizzare i collegamenti esistenti e pianificare nuovi progetti" assicura l'amministratore delegato di Trenitalia Orazio Iacono a margine del colloquio con i vertici della Provincia. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

Torna su
TrentoToday è in caricamento