rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Istruzione

Tre dei migliori studenti del Trentino vincono una borsa di studio da 12mila euro

I premiati da Fondazione Cassa Rurale di Trento sono Riccardo Merler, Irene Tasin ed Enrico Rizzo

Un premio all’impegno, alla determinazione, ai risultati e, perché no, alle eccellenze “made in Trentino” in ambito universitario: è questo il motivo che ha portato, come ogni anno, Fondazione Cassa Rurale di Trento a premiare i migliori studenti del territorio, durante l’appuntamento svoltosi giovedì 29 dicembre, con tre borse di studio, di 12mila euro l’una.

Il primo è stato Riccardo Merler, 26 anni, laureato in Antropologia culturale ed etnologia a Torino, premiato per il master professionalizzante in International Cooperation (Development-Emergencies) in svolgimento all’Ispi School.

Poi è toccato alla dottoressa Irene Tasin, 26 anni, laureata in medicina e chirurgia a Padova per il progetto “Indicazioni e priorità per l’accesso al trapianto epatico negli adolescenti” da svolgere all’Hopital Paul Brousse di Parigi.

L’ultima borsa di studio, infine, è andata ad Enrico Rizzo, 25 anni, titolare del diploma accademico di secondo livello in pianoforte e musica d’insieme conseguito al Conservatorio di Trento, per master in Maestro collaboratore per strumentisti alla Hochschule für Musik di Norimberga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre dei migliori studenti del Trentino vincono una borsa di studio da 12mila euro

TrentoToday è in caricamento