rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Gli interventi

Tra protezione civile e vigili del fuoco la Provincia investirà 8,3 milioni di euro

La giunta Fugatti dà l’ok alla costruzione di nuovi poli operativi così come di una caserma

Due nuovi poli destinati alla protezione civile, una caserma dei vigili del fuoco volontari, oltre all’ampliamento di altre due caserme, il tutto con il contributo di 8,3 milioni di euro: si tratta degli interventi che si è deciso di finanziare nell’ultima seduta della giunta provinciale.

“L’amministrazione provinciale garantisce sostegno e vicinanza alle diverse realtà che appartengono al sistema di protezione civile, di cui il Trentino va giustamente orgoglioso” il commento del presidente Maurizio Fugatti.

Ma quali sono esattamente gli interventi che verranno realizzati? Vediamoli nel dettaglio.

La realizzazione del nuovo polo di protezione civile di Rovereto, con un nuovo edificio dedicato alle realtà di volontariato del territorio e una parte destinata alla caserma dei vigili del fuoco volontari, e del nuovo centro di protezione civile di Canal San Bovo, con la caserma dei vigili del fuoco volontari e la sede della Croce Rossa.

Sarà poi costruita la nuova caserma dei vigili del fuoco di Ronchi Valsugana, ci sarà l’ampliamento del magazzino dei vigili del fuoco volontari di Novaledo e il rifacimento della copertura, oltre alla manutenzione straordinaria, della caserma di Vattaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra protezione civile e vigili del fuoco la Provincia investirà 8,3 milioni di euro

TrentoToday è in caricamento