Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Cavareno

Tokyo 2020, Battocletti settima nei 5mila femminili

Bella gara per la mezzofondista trentina, che migliora il suo record personale e avvicina quello italiano

Settimo posto per Nadia Battocletti nella finale dei 5mila metri femminili ai Giochi olimpici di Tokyo 2020. Gara positiva per l'atleta azzurra originaria di Cavareno: in una corsa segnata dalla pioggia e influenzata dalla pista bagnata, la mezzofondista trentina resta a contatto del gruppo per più di metà gara, poi perde terreno e chiude al settimo posto.

L'azzura migliora comunque il suo primato personale, chiudendo in 14 minuti, 46 secondi e 29 centesimi. Vicinissimo il primato italiano, stabilito da Roberta Brunet nel 1996 in 14 minuti, 44 secondi e 50 centesimi.

Oro all’olandese Sifan Hassan (14’36”79) davanti alla keniana Hellen Obiri (14’38”36) e all’etiope Gudaf Tsegay (14’38”87).

"Sono molto felice, non mi sentivo bene muscolarmente stamattina, ma mi sono preparata molto duramente" ha detto soddisfatta la Battocletti ai microfoni Rai a fine gara. Poi un pensierio a chi l'ha seguita da casa, soprattutto in Trentino: "So che a Cavareno mi stanno guardando, ringrazio tutti, la mia famiglia e il mio staff". Prossimo obiettivo per l'atleta azzurra i campionati europei di cross in programma a dicembre a Dublino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tokyo 2020, Battocletti settima nei 5mila femminili

TrentoToday è in caricamento