rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
La questione / Tione di Trento

Rsao Tione chiude, Apss precisa: "solo temporaneamente"

La notizia, arrivata come una doccia gelata per molti, è stata ripresa da Apss e Pat che hanno spiegato cosa sta accadendo

Da giovedì 17 marzo chiuderà l'Rsao di Tione, la notizia è arrivata come una doccia gelata dalle opposizioni del consiglio provinciale, mercoledì 16 marzo. Il motivo sarebbe da ricercare nella carenza di personale interno alla cooperativa Spes, che gestisce l'assistenza della struttura. Dopo qualche ora, però, dalla Provincia e dall'Apss: "E' confermato l’interesse dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari a mantenere attiva questa importante funzione".

Si ferma l'Rsa di Tione: "Impossibile trovare infermieri e oss"

La chiusura, stando a quanto reso noto dall'ufficio stampa, sarebbe solo temporanea e già in programma. L'Rsao di Tione nell'ultimo periodo ha ospitato pazienti affetti da Covid di medio-bassa complessità non bisognosi di ricovero ospedaliero ma impossibilitati a rimanere a casa e, con la dimissione dell'ultimo paziente prevista per giovedì, chiuderà i battenti per la sanificazione degli spazi. 

La gestione della struttura, però, rimane zoppicante, perché da quanto emerso nelle ultime ore: "Su 7 infermieri, 4 sono andati a lavorare all’azienda sanitaria” e a confermarlo è stata la vicepresidente della Federazione della coop Italo Monfredini. 

"Apss - si legge nella nota divulgata - si sta attualmente adoperando alla ricerca delle soluzioni più adatte a supportare il gestore in questa temporanea carenza di organico, al fine di garantire la continuità della funzionalità della struttura nelle prossime settimane. Contestualmente il gestore si impegnerà nel reclutare nuovo personale ad integrazione dell’organico attuale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rsao Tione chiude, Apss precisa: "solo temporaneamente"

TrentoToday è in caricamento