menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Test sierologico, foto: Trevisotoday.it

Test sierologico, foto: Trevisotoday.it

Test sierologici, a pagamento, dai medici di famiglia

Test rapido in ambulatorio o a domicilio, in caso di esito positivo scatta il tampone in Apss

Test sierologici dai medici di famiglia, a pagamento. Questa la novità introdotta nel sistema sanitario trentino, grazie ad un accordo tra l'Ordine dei Medici e l'Azienda sanitaria. I medici di base potranno effettuare, in libera professione, il test del sangue a tutti i trentini che ne faranno richiesta. L'accordo è stato siglato giovedì 11 giugno, e diventerà effettivo in questi giorni, quando i medici di famiglia si saranno attrezzati per eseguire il test in ambulatorio o a domicilio. 

Un servizio in più per i cittadini, ma anche uno strumento importante per trovare in tempi rapidi gli anticorpi (IgC e IgM) che segnalano la presenza del virus all'interno della popolazione, e "mappare" così la diffusione del covid anche tra soggetti asintomatici. In caso di esito positivo del test rapido il medico di base potrà autorizzare il tampone, effettuato gratuitamente da Apss. 

Plaude all'iniziativa il segretario generale della Cisl Medici del Trentino Nicola Paoli: "Riteniamo che l’obiettivo che spetta al territorio è di intercettare immediatamente i casi ed iniziarne la cura prima che si aggravino e che richiedano quei ricoveri in terapia intensiva di cui siamo stati tutti spettatori nel mese di marzo ed aprile. Anche fotografare lo stato immunitario dell’intera popolazione trentina che afferisce ai nostri studi, aiutando epidemiologicamente le nostre cure primarie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Green pass europeo per i viaggi: in Italia dal 10 maggio

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Certificazione verde, cosa dicono le Faq del governo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento