menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto nel basso Trentino: tre scosse, ecco dov'è stato registrato l'epicentro

Epicentro a Saccone, tra Ala e Brentonico. Nessun danno a persone o cose. Tre scosse, la prima più violenta, avvertite dalla popolazione

Sono tre le scosse di terremoto verificatesi nel primo pomeriggio di lunedì 22 febbraio con epicentro ad Ala. Le tre scosse, in particolare la prima che è stata più violenta, sono state nnitidamente avvertite dalla popolazione in Trentino, da Riva del Garda alla Vallarsa, fino al veronese. La Provincia autonoma di Trento rassicura: non sono ancora arrivate segnalazioni di danni, o di persone coinvolte.

Terremoto ad Ala: la nota della Provincia

Non sono finora stati rilevati danni a seguito della scossa di terremoto di magnitudo locale 3.5 (intensità grado V della scala MCS, in base alle registrazioni strumentali disponibili) avvertita lunedì 22 febbraio in Trentino meridionale poco dopo le ore 13. L'epicentro è stato individuato a sud-est di Saccone, al confine tra i comuni di Ala e Brentonico. La profondità della sorgente dell'evento sismico è circa 10 chilometri. Lo comunica il Servizio Geologico provinciale, che sta effettuando anche alcune analisi per cercare di comprendere il meccanismo di rottura (faglia) all'origine del sisma.

La scossa delle ore 13, come comunemente accade, è stata seguita da altri eventi sismici. In particolare, due scosse di magnitudo locale 2.3 avvenute alle ore 13:40 e 14:30. Va segnalato che nella zona di Avio, poco distante dall'area interessata dai terremoti odierni, il 29 ottobre 2011 un evento sismico aveva raggiunto una magnitudo locale pari a 4.4.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento