menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tavolini sotto i portici in via Suffragio

I tavolini sotto i portici in via Suffragio

Più tavolini fuori dai locali: ok del Comune, si pensa anche ai dehors per l'inverno

Incontro tra il sindaco Ianeselli, l'assessore Stanchina e la Confesercenti dopo le nuove regole imposte dal Dpcm

Piena disponibilità da parte del Comune a sfruttare al massimo il suolo pubblico per allargare i plateatici di bar e ristoranti. Questo l'impegno ottenuto dalla Confesercenti del Trentino che ha incontrato il sindaco Franco Ianeselli e l'assessore Roberto Stanchina per discutere la richiesta avanzata alcuni giorni fa, anche in seguito alle restrizioni imposte dal Dpcm

Con il servizio solamente al tavolo dopo le 21 servono più tavoli, dunque. Questa la linea degli esercenti, sposata dal Comune. Ma c'è di più: in vista della stagione invernale sarebbero allo studio delle soluzioni per ovviare al problema anche con l'arrivo del freddo. Probabilmente delle concessioni per dehors riscaldati, molto comuni in tante città italiane ma praticamente inediti a Trento. 

"Ci impegneremo per la condivisione delle strategie a monte di ogni intervento, anche in stretta collaborazione con la Polizia locale, mentre un gruppo di lavoro tecnico sarà impegnato nel valutare tutte le possibili facilitazioni per l’attività degli esercizi commerciali nei complessi mesi a venire", commenta il sindaco Ianeselli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Tamponi: ecco dove farli e quanto costano

  • Attualità

    Samantha Cristoforetti tornerà nello Spazio

Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento