menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alta capacità, trivelle a Povo. Il sindaco: "Consapevoli del disagio, spiegheremo in un webinar"

L'interramento della ferrovia è un'opportunità per la città: lo ribadisce il sindaco Ianeselli, che annuncia incontri online per informare la popolazione

Si scrive circonvallazione ferroviaria, si legge alta capacità. In ogni caso "è un'opportunità", torna a ribadire il sindaco di Trento Franco Ianeselli, che parla di rigenerazione urbana per la parte nord di Trento con l'interramento della ferrovia, opera inserita nel Recovery Plan. Intanto sulla collia est a Povo sono in azione le trivelle per i sondaggi geologici: un cantiere presidiato giorno e notte dalle forze del'ordine per paura che possano ripetersi le invasioni da parte dei No Tav che si sono viste qualche anno fa a Mattarello.

Per coinvolgere ed informare maggiormente i cittadini il Comune annuncia una serie di momenti di confronto, purtroppo solamente online visto il periodo di restrizioni. "Siamo consapevoli del fatto che questi sondaggi creano disagi ai cittadini - scrive in un counicato stampa il sindaco -, disagi dovuti soprattutto alla forte presenza di forze dell’ordine che vigilano perché c’è chi non solo non condivide la nostra idea sull’importanza del progetto, non solo contesta, ma ritiene che si debba impedire che il progetto vada realizzato. Non possiamo purtroppo fare le serate in circoscrizione a Povo. Però il 18 febbraio faremo un webinar sui sondaggi e sul progetto integrato". Il webinar sarà disponibile su Youtube, clicca qui

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, cosa cambierà?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento