rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Siccità, Zaia chiede "una gestione sovraregionale con Trento e Bolzano"

Da settimane il Veneto chiede di utilizzare le risorse idriche del Trentino Alto Adige. Oggi il governatore Luca Zaia ha dichiarato lo stato di crisi idrica

"Il territorio veneto presenta ancora una condizione di deficit idrico generalizzato rispetto ai valori medi stagionali. Piogge praticamente assenti nell’ultimo semestre, depositi di neve sempre più ridotti e portate delle maggiori aste fluviali con trend negativo. È evidente la necessità di iniziare a utilizzare l’acqua in maniera parsimoniosa, limitandone il consumo al minimo indispensabile". Le parole sono del presidente della Regione Veneto Luca Zaia che oggi, martedì 3 maggio, ha firmato un'ordinanza con cui viene dichiarato lo stato di crisi idrica nel territorio regionale. 

Il provvedimento chiama in causa direttamente anche la nostra provincia. Da settimane Veneto e Trentino litigano sulla questione idrica. Il primo vorrebbe l’apertura degli invasi idrici del Trentino Alto Adige per aumentare la portata dei fiumi veneti e garantire l'irrigazione dei terreni agricoli, il secondo vuole tutelare le proprie centrali idroelettriche.

Oggi il Trentino è stato nuovamente chiamato in causa da Zaia: "Per fronteggiare le sempre più frequenti crisi idriche - ha detto il governatore Veneto - auspico che quanto prima si convochi un tavolo tecnico di coordinamento tra l’autorità distrettuale, la Regione del Veneto e le Province autonome di Trento e di Bolzano per definire una gestione sovraregionale della crisi in atto". 

L'ordinanza, valida già da oggi, con riserva di modifica dei contenuti in relazione all’andamento meteorologico, individua le misure necessarie a fronteggiare la situazione di deficit idrico. Nello specifico dispone che tutti gli utilizzatori di acqua, e in particolare gli operatori del settore agricoltura, tutti i soggetti che irrigano giardini e parchi e i titolari di concessioni a derivare, si prodighino in ogni iniziativa necessaria per un uso parsimonioso e sostenibile della risorsa idrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità, Zaia chiede "una gestione sovraregionale con Trento e Bolzano"

TrentoToday è in caricamento