Attualità Roncegno Terme / Marter

Barriere acustiche sulla Ss47 parziali, Montibeller: "situazione insostenibile per i cittadini della zona”

Il presidente del Consiglio regionale Paccher si è fatto carico della richiesta e ha promesso che ne parlerà con il presidente del consiglio provinciale Kaswalder

Completare le barriere acustiche sulla Strada Statale 47 della Valsugana che attraversa la frazione Marter. È la richiesta avanzata dai cittadini di Roncegno Terme e il sindaco Mirko Montibeller ha chiesto al Presidente del consiglio regionale Roberto Paccher di farsi ambasciatore verso la Provincia Autonoma di Trento per mettere in cima alla lista questo annoso problema.

“Già nel 2013 avevamo fatto richiesta alla Provincia perché fossero realizzate le barriere antirumore - spiega il sindaco-. Ora la situazione è diventata insostenibile per i cittadini della zona”. Proprio per questo i residenti hanno lanciato una petizione per chiedere il completamento delle barriere acustiche a sud di Marter.

“Ad oggi le barriere sono state realizzate solo sul lato Nord della SS47 lasciando il lato sud continuamente esposto al rumore del sempre crescente numero di automezzi - spiega il portavoce della petizione Alessandro Roat -. Gli abitanti della frazione di Marter pertanto chiedono di avere una previsione certa di realizzazione e delle garanzie sull'efficacia tecnica della soluzione che non deteriori la parte urbanistica del paese”.

La promessa fatta alla comunità di Roncegno dal presidente del Consiglio regionale è che ne parlerà in tempi brevi e organizzerà un incontro con il presidente del consiglio provinciale di Trento Walter Kaswalder per poi portare in aula la questione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barriere acustiche sulla Ss47 parziali, Montibeller: "situazione insostenibile per i cittadini della zona”

TrentoToday è in caricamento