Gli ultimi casi

Orsi, la Provincia fa partire le ronde

La decisione dopo l'avvistamento di Malè, seguito poco dopo da quello di Commezzadura: squadre di monitoraggio attive ogni giorno fino alle 22

Caso orsi: ora la Provincia fa partire le ronde. Piazza Dante ha deciso che ogni giorno, fino alle 22, le squadre di monitoraggio dei grandi carnivori saranno in azione per presidiare le zone dove più numerosi ed eclatanti sono stati gli avvistamenti di orsi in questi ultimi giorni, a partire da quello di Malé così come quello di Commezzadura.

A proposito di Malè

Proseguono gli accertamenti alla ricerca di tracce utili a poter risalire all’identità dell’animale, con l’obiettivo di attuare la procedura di cattura al fine di applicare il radiocollare. La velocità con cui si è verificato l’episodio non ha consentito di mettere in atto azioni di dissuasione, che peraltro i forestali sono pronti ad attuare nell’ipotesi - peraltro non così facile - che l’esemplare fosse di nuovo avvistato.

Sempre gli esperti della Provincia ricordano come sia fondamentale proseguire con l’intervento di sostituzione da parte dei comuni dei cassonetti per i rifiuti, rendendo pertanto inaccessibili quelli dell’umido.

Nel frattempo l’assessorato alle foreste e grandi carnivori ha nuovamente inviato agli organi statali la richiesta di poter mettere a disposizione lo spray antiorso, a favore anzitutto di chi opera per ragioni professionali nei boschi e in montagna, con l’obiettivo di assicurare prioritariamente la sicurezza di cittadini ed ospiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orsi, la Provincia fa partire le ronde
TrentoToday è in caricamento