Attualità Gardolo

Terminata la strada di collegamento di via dei Masadori con via Monaco

Zone verdi e 38 nuovi parcheggi. L'intervento è costato 600mila euro

Sono stati ultimati i lavori di realizzazione del nuovo tratto stradale a Spini di Gardolo che collega via dei Masadori con via Monaco. L’intervento, spiega la nota del Comune di Trento, si è reso necessario per completare la rete viabile della zona come programmato dal Piano Regolatore Generale allo scopo di sgravare la parallela via del Lòghet, ad uso residenziale, da una buona quantità di traffico. 

Il progetto ha previsto la realizzazione di una nuova strada rettilinea lunga 315 metri. La sezione stradale è composta, partendo dal lato nord, da una pista ciclopedonale larga 3 metri, da un’aiuola larga 1 metro e mezzo, da una fascia di 2 metri 25 m riservata a parcheggi, dalla strada a due corsie della larghezza di 7 m e da una fascia verde sul lato sud di larghezza variabile. I posti auto ricavati dall’intervento sono trentuno.

Inoltre, con i lavori è stata sistemata anche un’area comunale che si trova sull’incrocio con la nuova strada e via Monaco. Sono stati realizzati altri sette posti auto e due aiuole a verde.

«Particolare attenzione è stata posta per l’arredo a verde» sottolinea la nota del Comune. «Sono stati creati due nuovi filari di alberature: sul lato sud sono state messe a dimora 27 alberi di Zelkova serrata green vase; sul lato nord tra la ciclabile e la zona riservata a parcheggio sono state piantumati 26 alberi di Acer crimson sentry. Nelle aiuole sono state messe a dimora 450 piante di arbusti in varietà protette da pacciamatura e con impianto di irrigazione per complessivi 480 metri quadri». Sono stati installati 12 punti luce a led, questi consentono una buona illuminazione stradale con un notevole risparmio energetico e un nuovo impianto di smaltimento delle acque bianche e di predisposizione di tubazioni per la fibra ottica.

L’opera è costata complessivamente 600mila euro. I lavori sono stati progettati e diretti da Mauro Patton, tecnico del Servizio Opere di Urbanizzazione Primaria. Il coordinatore per la sicurezza è il geometra Sandro Sega di Rovereto. I Lavori sono stati eseguiti dalla Ditta Nord Costruzioni di Lavis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terminata la strada di collegamento di via dei Masadori con via Monaco

TrentoToday è in caricamento