rotate-mobile
Attualità Riva del Garda / Viale Trento

Vanno a fare la spesa fuori dal Comune: "Siamo vegetariani" ma nell'auto hanno carne di pollo

La scusa non ha retto: i poliziotti hanno controllato nell'auto

Sono stati fermati mentre si recavano a Riva del Garda da un comune limitrofo, spostamento consentito solo in casi di estrema necessità in questo periodo di restrizioni. Agli agenti della Polizia di Stato che li hanno fermati i due hanno detto di doversi recare in un negozio di prodotti per vegetariani. 

La scusa non ha retto perchè, controllando nell'auto, i poliziotti hanno trovato anche uova e carne di pollo. E' quindi scattata la denuncia per violazione del decreto Conte. E' solo una delle 18 denunce effettuate nelle ultime 24 ore dalla Polizia di Stato in Trentino: in molti casi sono stati denunciati giovani in giro, a piedi o in bici, in due o in tre, senza giustificato motivo.

A questi vanno ad aggiungersi i 15 denunciati dalla Polzia Locale di Trento, tra cui alcuni residenti delle Laste che si erno organizzati per una grigliata in compagnia con tanto di tavole e panche, oppure due giovani di Povo scesi a piedi in città "per comprare le sigarette". Non si contano ormai episodi di questo tipo, raccontati quotidianamente nei comunicati delle forze dell'ordine. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanno a fare la spesa fuori dal Comune: "Siamo vegetariani" ma nell'auto hanno carne di pollo

TrentoToday è in caricamento