rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Servizi

Alla biblioteca di Trento un "baby pit stop" per le neomamme

Uno spazio per l'allattamento e il cambio dei piccoli, un servizio gratuito promosso dall'Unicef di cui si sono dotate oltre 20 biblioteche trentine

Uno spazio per l'allattamento dedicato alle neomamme e ai loro bambini, con una sedia, una postazione cambio con fasciatoio all'interno dei servizi igienici, nonché un tavolino, seggioline e albi illustrati per intrattenere eventuali fratellini. Da qualche giorno anche la biblioteca della Provincia di Treno ha il suo "baby pit stop", un servizio gratuito promosso dall'Unicef che contribuisce a garantire i diritti sanciti dalla convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Sul territorio trentino sono svariate la realtà che ad oggi hanno aderito a questa iniziativa, tra cui oltre 20 biblioteche del sistema bibliotecario. Al servizio presente all'interno della biblioteca della Provincia, a Trento in via Romagnosi 7 (al piano terra del centro Europa), si può accedere dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30.

La biblioteca della Provincia è divisa in otto sezioni: audiovisivi, cittadinanza globale, cultura, Europa, Giunta, fondo provinciale di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, pari opportunità e turismo. Parte di questo patrimonio è destinato alla conservazione e perciò non è ammesso al prestito, ma alla sola consultazione. Negli spazi della biblioteca sono inoltre disponibili quotidiani e periodici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla biblioteca di Trento un "baby pit stop" per le neomamme

TrentoToday è in caricamento