rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Valle del Chiese / Giudicarie / Valle del Chiese

Il consorzio Bim dona un nuovo mezzo al Soccorso alpino

L'ultima donazione verso l'obiettivo di garantire un'operatività sempre più rapida in tutta la valle

Un nuovo mezzo è stato consegnato a inizio agosto, lunedì 1°, alla stazione Valle del Chiese del Soccorso alpino e speleologico Trentino. Si tratta di un pick up Mitsubishi L200 con quattro ruote motrici, un gancio traino e un verricello montato con tiro da 4.200 kg. Il pick up è stato acquistato dalla Direzione del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino grazie al generoso finanziamento del Consorzio Bim Valle del Chiese.

Andrà ad affiancare un mezzo fuoristrada Volkswagen già in dotazione alla stazione con sede a Pieve di Bono e allestito per il trasporto degli infortunati in barella, consentendo così ai soccorritori di raggiungere anche quei luoghi più inaccessibili con maggiore tempestività e sicurezza. Insieme al pick up allestito per gli interventi di soccorso in forra con base a Storo e il pick up con base a Breguzzo, l'obiettivo è di garantire un'operatività sempre più rapida in tutta la valle.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consorzio Bim dona un nuovo mezzo al Soccorso alpino

TrentoToday è in caricamento