Servizio civile al Muse e negli istituti di Trento: ecco come partecipare al bando

Ultimi giorni per inviare la propria candidatura: la scadenza è l'8 novembre

Muse (da www.muse.it)

Sono online i nuovi bandi per il servizio civile universale provinciale. E al Muse sono disponibili sette diversi progetti, con otto posti disponibili e attività di 12 mesi. La scadenza per iscriversi è fissata per l'8 novembre. 

"Ti piacerebbe entrare a far parte dello staff del museo? - scrivono dal Muse -. Scopri di più sui progetti e come iscriverti". I bandi di concorso sono stati pubblicati sul sito del Servizio Civile della Provincia di Trento, dove sono indicate anche le liste dei progetti disponibili. 

In ciascun progetto - attivati in settori come ambiente, animazione e cultura - è indicata la scheda riassuntiva e le informazioni relative all'ente proponente. Sempre sul sito serviziocivile.provincia.tn.it, poi, sono specificate tutte le modalità di partecipazione. Tra gli enti dove è possibile svolgere il servizio civile a Trento l'istituto comprensivo Trento 5, l'istituto di istruzione superiore Don Milani di Rovereto e il Museo degli usi e costumi della gente trentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento