Coronavirus: primo caso trentino, si sta valutando una nuova chiusura delle scuole

le scuole hanno riaperto le porte lunedì 2 marzo, in serata la notizia della prima persona contagiata in Trentino

Nuova chiusura per le scuole? L'ipotesi è al vaglio della Provincia dopo la notizia del primo caso trentino di coronavirus, diffusa nella serata di lunedì 2 marzo. "Non è ancora chiaro il quadro di questo cotagio, valuteremo le decisioni da prendere. Dopo una settimana di chiusura di scule, asili ed università durante la quale la Giunta ha ribadito ad ogni occasione che in Trentino non c'era nessun contagio ora che il caso c'è è chiaro che la prima domanda che molti trentini si pongono è quella delle misure che potrebbero essere nuovamente messe in campo per l'emergenza. AGGIORNAMENTO: chiusi cinque istituti in Trentino, ecco quali

Scuole chiuse in tutta Italia fino al 15 marzo

Le scuole hanno riaperto i battenti lunedì 2 marzo, con una serie di accorgimenti imposti dalle autorità, come per esempio la ricreazione all'aperto (anche se peoprio in questi giorni sta piovendo su tutto il Trentino) e l'arieggiamento dei locali. Sempre nella giornata di ieri sono stati distribuiti 1.350 litri di gel disinfettante in 270 delle 340 scuole trentine e la consegna dovrebbe essere completata oggi.

Coronavirus, Fugatti: "I casi sono quattro"

Le mense si sono organizzate con turni e altri accorgimenti, come ad esempio mettere a disposizione il pane e la frutta in sacchetti e non in cestoni comuni. Anche i punti di ristoro o di acquisto delle colazioni nell’intervallo sono stati razionalizzati, per impedire la presenza contemporanea di più alunni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

Torna su
TrentoToday è in caricamento