rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Tutti gli scioperi previsti prima di Natale

Le date da cerchiare sul calendario e i settori dove i lavoratori incroceranno le braccia

Treni a rischio dalla mezzanotte alle 21 di giovedì 16 dicembre per lo sciopero generale indetto da Cgil e Uil contro la manovra economica del governo Draghi. Ferrovie dello Stato ha infatti reso noto che le Organizzazioni sindacali Filt-Cgil e Uiltrasporti hanno aderito allo sciopero nazionale invitando all'adesione i dipendenti del Gruppo Fs. Pertanto potrebbe esserci ripercussioni sul traffico ferroviario sull'intera rete nazionale.

Rientrano nello sciopero anche chi conduce gli altri mezzi di trasporto pubblico: data la natura "generale" della mobilitazione, sono coinvolti i lavoratori del comparto aereo, quello ferroviario, il trasporto pubblico locale, i taxi, gli ncc, trasporto merci e personale marittimo e quello di autostrade. Sospesa solo l'agitazione di netturbini e postini che come adottato dalla delibera del Garante degli sciopero non potranno fermarsi visto il periodo festivo. A rischio quindi con le solite modalità, fasce di garanzia 6 - 9 e 18 - 21, anche bus, metro e tram in tutte le città italiane.

Inoltre, lunedì 13 dicembre, alle 12 presso la sede Uil del Trentino, i segretari generali di Cgil e Uil illustrano le ragioni dello sciopero generale del 16 e le modalità organizzative.

Braccio di ferro tra Fugatti e sindacati sullo sciopero 

Non c'è, però solo lo sciopero generale indetto per il 16 dicembre da Cgil e Uil. Sono annunciati scioperi a livello locale e nazionale. Le sigle sindacali non procedono di pari passo. Dallo sciopero di giovedì è esonerato il settore della sanita? pubblica e privata, comprese le Rsa, per salvaguardare il diritto prioritario alla salute dei cittadini in questa fase di emergenza pandemica.

Ecco tutte le prossime mobilitazioni, con le date da cerchiare in rosso sul calendario e i settori dove i lavoratori incroceranno le braccia:

  • 13 dicembre: oggi c'è sciopero locale del trasporto pubblico a Venezia e Chieti. Si tratta di scioperi convocati dai sindacati Sgb e Cub nel capoluogo veneto e da Ost, Cgil, Cisl e Faisa Cisal nella città abruzzese;
  • 14 dicembre: indetto uno sciopero locale del personale di Trenord in Lombardia convocato da Rsu e sciopero del trasporto pubblico regionale in Molise convocato da Osr e Faisa Cisal; in Lombardia l'agitazione scatterà dalle 3 di martedì 14 alle 2 di mercoledì 15 e interessa il solo personale di bordo dei treni: uan situazione che potrà generare ripercussioni sulla circolazione ferroviaria in Lombardia (esclusa la lunga percorrenza). Pertanto, il servizio regionale, suburbano e aeroportuale potranno subire variazioni o cancellazioni. «Saranno in vigore le consuete fasce orarie di garanzia: dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, durante le quali viaggeranno i treni compresi nella lista dei “Servizi minimi garantiti” - spiegano da Trenord -. Per i soli servizi aeroportuali e Malpensa Express, nel caso di cancellazione dei treni, potranno essere istituiti degli autobus tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto T1 senza fermate intermedie (da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1); e tra Stabio e Malpensa Aeroporto T1 senza fermate intermedie.
  • 15 dicembre: è il giorno dello sciopero del personale tecnico Rai (esclusi i giornalisti); possibile impatto su molti palinsesti.
  • 16 dicembre: è la mobilitazione più massiccia degli ultimi tempi. Sciopero generale nazionale Cgil e Uil in tutti i settori, a esclusione dei lavoratori della Sanità, della Scuola e dei metalmeccanici del Veneto (visto lo sciopero del 10 dicembre) e sciopero del trasporto pubblico per i lavoratori delle Ferrovie dello Stato fino alle 21. Per i treni garantiti i servizi essenziali nella fascia 6-9 e 18-21 e i treni a lunga percorrenza. Autobus, tram, metropolitane a rischio in tutta Italia: l'intera prestazione giornaliera si articola nel rispetto delle fasce di garanzia, consolidate e note a livello locale e regionale, in ciascuna azienda del settore. A Napoli scioperano i lavoratori dei trasporti per lo sciopero indetto da Osr e Usb. 
  • 17 dicembre: è il giorno dello sciopero nazionale dei lavoratori portuali indetto da Cgil, Cisl e Uil, e sciopero nazionale convocato da Ost e Cub per il personale Mle-Bcbue degli aeroporti di Milano Malpensa e Linate;
  • 21 dicembre: scioperano i lavoratori di Poste Italiane indetto da Cgil, Cisl e Uil.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti gli scioperi previsti prima di Natale

TrentoToday è in caricamento