Attualità Centro storico / Piazza Dante

"Sblocchiamo la Pa Trentina": venerdì la manifestazione in piazza

I temi tratti, quindi, riguarderanno le assunzioni, i servizi pubblici, la lotta al precariato, la sicurezza e il rinnovo dei contratti. Tutti argomenti che i sindcati racchiudono sotto allo stesso slogan: «...e curiamoci di chi ci cura»

Manifestazione in vista per venerdì 18 giugno, a Trento. La mobilitazione "Sblocchiamo la P.A.Trentina" è stata organizzata da FP CGIL, CISL FP, UIL FPL  e FENALT. Inizierà alle 10.30, il ritrovo è fissato alla Sala della Cooperazione, ma il presidio si sposterà in piazza Dante. 

Le motivazioni di questa nuova manifestazione

«Per il rafforzamento della Sanità Pubblica, per la riorganizzazione delle Apsp, per l'innovazione della Pubblica Amministrazione, per il rinnovo dei contratti scaduti il 31.12.2018. La legge di Assestamento deve prevedere risorse per rinnovare i contratti e riqualificare la PA trentina. Rinnovare i contratti pubblici, riconoscere professionalità e competenze, assumere giovani e professionisti qualificati significa migliorare i servizi, sostenere la ripartenza economica, garantire presidi di salute, sicurezza, assistenza e giustizia sociale». 

I temi tratti, quindi, riguarderanno le assunzioni, i servizi pubblici, la lotta al precariato, la sicurezza e il rinnovo dei contratti. Tutti argomenti che i sindacati racchiudono sotto allo stesso slogan: «...e curiamoci di chi ci cura». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sblocchiamo la Pa Trentina": venerdì la manifestazione in piazza

TrentoToday è in caricamento