rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Salute

“Salviamo la Sanità Provinciale”: ecco l’appello

La nota di Consulta Provinciale, Ordine degli Infermieri e Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri

“Salviamo la Sanità Provinciale”: è il grido di allarme lanciato dalla Consulta Provinciale per la Salute, dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche e dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Trento.

“La pandemia ha messo a dura prova cittadini e organizzazione sociosanitaria e ha evidenziato come solo un Sistema Sanitario Pubblico, in grado di modificarsi in base alle esigenze, può contrastare le conseguenze in termini di morbilità e mortalità. Tutti abbiamo subito sul piano fisico ed emotivo gli effetti devastanti della pandemia e per gli alti livelli di stress, anche come conseguenza dell’aver toccato con il cuore e con la mente la faccia più nera del virus, i professionisti sanitari hanno maturato malessere, sfiducia, mancanza di entusiasmo fino a vero e proprio burnout. E, pur avendo in parte superato l’impatto più forte della pandemia sul sistema sanitario, lo stato di malessere e il disagio fra i professionisti sanitari è tuttora presente e si sta continuamente alimentando” commentano i presidenti Renzo Dori (Consulta), Daniel Pedrotti (Professioni infermieristiche) e Marco Ioppi (Chirurghi e Odontoiatri).

L’obiettivo è quello di scuotere le coscienze delle istituzioni, affinché si possa arrivare all’auspicato miglioramento.

“Garantire ambienti di lavoro sicuri e stimolanti sul piano della crescita professionale, favorire il coinvolgimento dei professionisti nei processi decisionali, promuovere la comunicazione dei principi e delle motivazioni che sostengono le scelte tra i diversi attori coinvolti, garantire organici adeguati alla complessità dei bisogni dei pazienti e ai modelli organizzativi, sostenere il personale con concrete azioni di supporto psicologico sono alcune strategie che possono contribuire ad attrarre i professionisti e accrescere la fiducia nel sistema”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Salviamo la Sanità Provinciale”: ecco l’appello

TrentoToday è in caricamento