Coronavirus, nelle Rsa 65 morti e 700 contagi sfiorati

Il maggior numero di anziani morti si registra a Pergine e Ledro

Repertorio

Dei 2574 contagi da coronavirus rilevati in Trentino al 2 aprile, 698 sono concentrati nelle Residenze sanitarie assistenziali. Di questi 290 sono confermati con tampone (+24 nelle ultime 24 ore). Dei 187 decessi per Covid avvenuti nella Provincia dall'inizio dell'emergenza, inoltre, 65 riguardano le Rsa. A comunicarlo l'Azienda sanitaria provinciale.

Il maggior numero di morti si concentra nelle case di riposo di Pergine e Ledro: in ognuno sono deceduti 16 anziani. Tra le Rsa coinvolte nell'epidemia c'è anche quella di Fondo dove si contano 14 casi. Un incremento di contagi, infine, è stato registrato nella Rsa Vannetti di Rovereto che ha visto + 22 casi.

La scorsa settimana gli infermieri delle Rsa avevano chiesto maggiore tutele denunciando di essere allo stremo sia "per carenza di personale che per penuria di dispositivi individuali di protezione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento