Fermato con un rimorchio di rifiuti da cantiere

Fermato fuori da un cantiere cittadino con un rimorchio di rifiuti, rischia una multa da 26.000 euro

Cavi e quadri elettrici, plafoniere, profili e canalette, faretti ed altro materiale elettrico da buttare. Già, ma dove? Ha pensato bene di caricare il tutto sul rimorchio, verso quale destinazione non si sa, l'autista del pick-up fermato dalla Polizia Locale di Trento. Si tratta dell'ennesimo caso in pochi mesi, e sulla prevenzione di questo reato i controlli dei vigili non si fermano: trasporto e smaltimento illecito di rifiuti. Il responsabile, colto sul fatto, rischia una pena da tre mesi a un anno o un'ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro se si tratta di rifiuti non pericolosi.

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento