Iscrivere i richiedenti asilo all'Anagrafe, la mozione in Consiglio comunale

Una mozione chiede al sindaco di fare marcia indietro rispetto al decreto Sicurezza, che ha escluso l'iscrizione all'anagrafe con il solo permesso di soggiorno per attesa d'asilo

Iscrivere i richiedenti asilo all'anagrafe comunale. Anche a Trento, come già avviene in molte altre città d'Italia. E' questa la richiesta di una mozione presentata dal consigliere Jacopo Zannini, che verrà discussa in Consiglio comunale. Le associazioni dell'Assemblea anti-razzista di Trento annunciano un presidio in via Belenzani, sotto palazzo Thun, in contemporanea alla discussione. 

L'Assemblea anti-razzista è da sempre molto attenta da un lato ai problemi di discriminazione, e dall'altro a quelli delle persone senza dimora. Questo caso coinvolge entrambi i temi: "abbiamo richiesto al sindaco di non applicare dove possibile la legge “sicurezza e immigrazione” e di procedere all’iscrizione anagrafica delle persone richiedenti asilo che ne fanno richiesta, e congiuntamente anche di tutte le persone senza tetto che dimorano abitualmente nel nostro Comune".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La legge Salvini - spiega il comunicato - ha stabilito che dal 5 ottobre del 2018 il permesso per richiesta di asilo non costituisce più titolo per l'iscrizione anagrafica, negando perciò a persone che risiedono stabilmente a Trento la possibilità di avere la carta d’identità, ma soprattutto di “maturare” gli anni la richiesta di permesso di lungo soggiornante e di cittadinanza italiana), per accedere alle misure di welfare locale (es. alcune prestazioni sociali agevolate, edilizia abitativa), o ad esempio di sostenere l’esame della patente. Una norma discriminatoria e illegittima impugnata in molti tribunali che hanno ordinato ai Sindaci di procedere con l’iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento