rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Luoghi da visitare / Sanzeno

Il "Sentiero nella Roccia" riapre ai visitatori dopo i lavori

Il percorso, forse, più spettacolare tra tutti i sentieri che conducono all’eremo

Ha riaperto al pubblico venerdì 15 aprile, il “Sentiero nella Roccia”, che da Sanzeno conduce al Santuario di San Romedio. Il percorso, forse, più spettacolare tra tutti i sentieri che conducono all’eremo, era rimasto chiuso per permettere dei lavori di manutenzione sulla parete rocciosa. 

“Si sono resi necessari dei lavori di manutenzione -spiega il sindaco di Sanzeno Martin Slaifer Ziller- per mettere in sicurezza il percorso. Siamo felici di poter riaprire il sentiero per le festività pasquali e auspichiamo che questo inviti numerosi ospiti a raggiungere la val di Non a godere delle nostre bellezze naturali, ma anche storiche e culturali”. 

Il sentiero nella roccia di San Romedio segue il corso di un antico canale ottocentesco che trasportava l'acqua del Rio S.Romedio alle campagne di Sanzeno. Si tratta di uno dei percorsi più frequentati grazie alle sue caratteristiche che lo rendono suggestivo ed emozionante, seppur adatto a tutti. 

La lunghezza del percorso è di circa 2,7 km e il dislivello totale è di circa 70 metri. La prima parte del percorso è pianeggiante, solo alla fine c'è un breve tratto di salita per raggiungere l'eremo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "Sentiero nella Roccia" riapre ai visitatori dopo i lavori

TrentoToday è in caricamento