menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le regole per sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 aprile

Tutta Italia in zona rossa, con qualche deroga sulle visite. Cosa è possibile fare e cosa no nel periodo pasquale

Ultimi tre giorni in zona rossa per il Trentino sabato 3, domenica 4 (Pasqua) e lunedì 5 (Pasquetta) aprile. Dopo questi tre giorni i trentini vedranno l'allentamento di qualche restrizione con l'avvento della zona arancione. Per questi tre giorni tutta l'Italia è in zona rossa, con regole ad hoc per le festività. Restano valide tutte le regole da zona rossa, seguite in Trentino dal 15 marzo, con un'importante eccezione. Nel lungo fine settimana pasquale, che va appunto da sabato a lunedì, vi sarà una deroga sugli spostamenti.

Una sola volta al giorno, tra le 5 e le 22, si potrà infatti andare in un’altra abitazione privata per fare visita ad amici o parenti. Visite che saranno consentite solo all'interno dei confini provinciali e per un massimo di due persone a cui si possono aggiungere figli minori di 14 anni o persone con disabilità. All'interno dell'abitazione in cui siamo si andrà in visita, inoltre, non dovranno essere presenti persone provenienti da altri nuclei familiari. 

Le seconde case potranno essere raggiunte in Trentino e anche fuori dal territorio provinciale, salvo eventuali divieti previsti da ordinanze locali, come ad esempio in Alto Adige dove non è consentito. È necessario però avere un titolo di godimento dell'immobile, come atto di affitto o di proprietà, anteriore al 14 gennaio 2021. La casa di destinazione, inoltre, non può essere abitata da persone non conviventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento